BackupMX

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
VMware Data Recovery 1.1 è uscito!
Non ho ancora avuto modo di installarlo ma sembra che abbiano risolto moltissimi problemi legati a questo prodotto di backup integrato in VMware vSphere, vediamoli:

  • L'interruzione di un backup programmato può produrre errori
    Questo problema poteva verificarsi quando un backup programmato non veniva completato all'interno della finestra di tempo stabilita. In questo caso il backup viene interrotto, creando un punto di riprisitno incompleto. Questa situazione generava un errore in fase di controllo dell' integrità: "Backup Set format inconsistency (10 at n)" dove n è un numero variabile.
    VMware Data Recovery (VDR) è stato modificato affinchè questo problema non avvenga più.

  • Il ripristino guidato consente la selezione di datastores non validi
    Utilizzando il ripristino guidato era possibile specificare un datastore non valido come percorso di ripristino della macchina virtuale.
    Questo poteva succedere per esempio:
    • Quando un datastore veniva rinominato o eliminato ma le relative informazioni erano ancora presenti
    • Quando una macchina virtuale veniva ripristinata in un cluster dove il datastore scelto non era in uno storage condiviso
    La procedura guidata è stata modificata per cui adesso possono essere selezionati solo datastore validi.

  • Il ripristino del solo disco virtuale non avvia la macchina virtuale
    E' possibile ripristinare anche il solo disco virtuale e la configurazione della macchina virtuale. Il processo di ripristino consente di abilitare l'avvio della macchina virtuale dopo l'esecuzione dell'operazione.
    Ma in questo caso l'avvio della macchina non avveniva nonostante l'opzione di avvio fosse selezionata.
    VMware Data Recovery è stato modificato affinché adesso la scelta dell'opzione di avvio dopo il ripristino del solo disco virtuale avvenga correttamente.

  • Non sono visibili punti di ripristino in vSphere Client
    In alcuni casi la scheda Restore non mostra i punti di ripristino, anche se presenti. VMware Data Recovery è stato modificato per mostrarli sempre.

  • Hosts e Clusters rimossi continuano ad essere visibili in VMware Data Recovery plugin
    Se un host od un cluster veniva rimosso, rinominato e riaggiunto da vSphere, entrambe le istanze (quella vecchia e quella nuova) venivano mostrate nel plugin di Data Recovery.
    VMware Data Recvoery è stato modificato per mostrare correttamente le informazioni anche se esiste comunque un certo ritardo nella visualizzazione delle informazioni aggiornate.

  • Durante la configurazione iniziale dell' appliance VDR vengono richiesti più volte i parametri di autenticazione
    Il primo collegamento all'appliance VDR richiedeva l'autenticazione di un utente amministratitvo di vCenter e durante la configurazione guidata chiedeva nuovamente le credenziali per i processi di backup.
    VDR è stato modificato affinchè non chieda varie volte l'autenticazione.

  • Non è possibile specificare un nome server come destinazione di rete
    VDR non consentiva l'inserimento di nomi host come destinazione di rete, era necessario inserire l'indirizzo IP.
    VDR adesso supporta anche destinazioni nel formato: \\nomehost\share così come \\192.0.2.12\share.
Inoltre ci sono alcune migliorie:
  • Migliorate le prestazioni sul controllo integrità (Improved integrity check performance) – ovviamente tutto dipende molto dalla struttura che si ha (dimensione dello store di backup e numero di punti di ripristino), ma tutti dovrebbere notare miglioramenti nelle prestazioni rispetto a VDR 1.0.x.

  • Migliorate le prestazioni per le condivisioni basate su CIFS


Download e dettagli a questo indirizzo:
VMware Data Recovery 1.1
Argomenti correlati:
vmware   vsphere  

By  Dario  &  Federica